Peppino (Giuseppe) Amato

Produttore cinematografico e attore (Napoli, 24 agosto 1899 – Roma, 3 febbraio 1964)

Nome d'arte di Giuseppe Amato Vasaturo.

Produttore cinematografico e attore (Napoli, 24 agosto 1899 – Roma, 3 febbraio 1964)
 
inserire ubicazione e scriverla in corsivo

E’ stato un produttore cinematografico, attore, sceneggiatore e regista italiano.

Durante gli anni venti diventa produttore del film d'ambiente napoletano operando anche come attore, sceneggiatore e regista. Dei suoi film ricordiamo l'impeccabile "Yvonne la nuit", interpretato da Totò.

Negli anni trenta offrì la prima occasione cinematografica a Eduardo e Peppino De Filippo e nel 1940 produsse "Rose scarlatte", il primo film diretto da Vittorio De Sica.

Negli anni 1941 e 1942 Amato produsse “La cena delle beffe” e “Quattro passi fra le nuvole”, due capolavori di Alessandro Blasetti.

Nel dopoguerra raggiunge la celebrità producendo il primo film della serie "Don Camillo" e "La dolce vita" (1960), uno dei film italiani più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

In “Il catalogo Peppino Amato” (1967) Ennio Flaiano, raccogliendo tutte le sue migliori ed involontarie battute di sempre, ne caratterizza gli aspetti più divertenti: Peppino Amato aveva un particolarissimo modo di travisare il linguaggio parlato.

Location
Get QR code