Protagonisti del calcio parte 5 - Francesco DAPRA’

Sepoltura, Biografia e immagini

Ubicazione: Ampliazione 5, arcata 138, loculo sotterraneo di testa fila 4, n. 8

Nato a Torino il 1° settembre 1881 - Morto a Torino il 22 gennaio 1955

Uno dei soci fondatori juventini di più alta importanza dirigenziale. Frequenta il Regio Liceo D’Azeglio quando insieme ai suoi compagni dà vita alla Juventus. E’ un terzino miope, di conseguenza non emerge come giocatore. Porta una vistosa barba, per questa ragione viene soprannominato Pitecia (una specie di scimmia barbuta) dal professore di geologia. Resta sempre nel “giro” della Juventus anche durante la Grande Guerra, dove vi partecipa in qualità di farmacista presso l’ospedale militare di Alessandria (nel frattempo si è laureato in medicina). Rientrato attivamente nella squadra bianconera, ne diventa vice-Presidente nel ’19. Nello stesso anno si sposa con Anna Vittone, con la quale avrà un figlio, Mario Domenico. Diventa molto amico di Gianpiero Combi, che aiuta a convincerne i genitori ad appoggiare la sua passione di diventare portiere anziché pensare all’azienda di liquori di famiglia. La sua felice vita matrimoniale si spezza all’inizio del 1941, quando Anna viene a mancare per improvvisa malattia. Il dottor Francesco prosegue la sua attività medica fino alla pensione.

(Testo e ricerca di Giovanni Arbuffi/Pianezza-To)

Location
Get QR code