Protagonisti del calcio parte 1 - Vittore CATELLA

Sepoltura, Biografia e immagini

Ubicazione: campo primitivo, zona sud, area B, cappella di famiglia n. 986

Nato a Trivero (BI) il 15 giugno 1910. Morto a Torino il 16 giugno 2000.
Nativo del Biellese, Catella frequenta il liceo Massimo d’Azeglio, fondando il gruppo sportivo scolastico. Fin da giovane è appassionato di sport, e pratica con assiduità e con eccellenti risultati rugby, atletica leggera, basket e il bob, partecipando in questa disciplina a due edizioni dei campionati Mondiali Universitari. Nel frattempo si laurea al Politecnico in ingegneria aeronautica, diventa pilota collaudatore per l’Esercito (conseguendo il grado di Tenente Colonnello), quindi per la Piaggio e per l’Aeronautica d’Italia. Nel 1962 assume la presidenza della Juventus: è in atto un ricambio generazionale e la Società viene trasformata da azienda privata con responsabilità limitata a società per azioni. Pur in un periodo difficile, riesce a vincere da massimo dirigente un campionato nel 1967 e una coppa Italia nel ’65. Nel 1971 lascia l’incarico a Giampiero Boniperti. Viene a mancare due giorni dopo aver festeggiato 90 anni.

(Testi e ricerca di Giovanni Arbuffi/Pianezza -To)

Location
Get QR code