Protagonisti del calcio parte 2 - Carlo SCHIAPPARELLI

Sepoltura, Biografia e immagini

Ubicazione: prima ampliazione, zona centro-est, area 413-bis

Nato a Torino il 26 febbraio 1891. Morto a Bussolino di Gassino (TO) il 23 luglio 1967
Schiapparelli è considerato uno dei dirigenti più importanti del primo quarto di secolo della storia della Juventus. Pur non ricoprendo incarichi direttivi particolarmente altolocati, è vicino alla squadra in ogni frangente e in tutte le attività direzionali, come consigliere dei vari Presidenti, fino all’arrivo di Edoardo Agnelli, contribuendo peraltro in maniera decisa affinché il figlio del fondatore della Fiat divenga il massimo dirigente juventino. Schiapparelli, peraltro, è anche parente alla lontana degli Agnelli, per un matrimonio che unisce la sua famiglia a una tra le più importante di Torino. Carlo Schiapparelli è Presidente dell’ospedale Piccola Casa della Sacra Famiglia di Gassino e consigliere comunale della stessa cittadina collinare. Sposato con Margherita Collino, Dama Patronessa del club. Un’altra sorella, Adele, è anch’essa Dama Patronessa e moglie di Attilio Ubertalli. Trascorre per lavoro molti anni a Milano, tornando nel suo paese adottivo solo negli ultimi anni di vita. Schiapparelli muore nella sua villa collinare a 76 anni e viene sepolto nella tomba di famiglia dove già riposano i genitori.

(Testi e ricerca di Giovanni Arbuffi/Pianezza -To)

Location
Get QR code