Protagonisti del calcio parte 2 - Eugenio CANFARI

Sepoltura, Biografia e immagini

Ubicazione: prima ampliazione, zona centro sud, area 208, tomba di famiglia Morgari

Nato a Genova il 16 ottobre 1878. Morto a Torino il 23 marzo 1962.
Il primo Presidente della Società bianconera. Basterebbe questo dato per dipingerne la grandiosità del personaggio. Nativo di Genova, si trasferisce a Torino da bambino e appena l’età glielo permette apre un’officina di riparazioni di biciclette, in un cortile di corso Re Umberto 42. Si dimostra fin da subito appassionato di meccanica e nel piccolo locale invita anche il fratello maggiore Enrico a dargli una mano. È appena 19enne quando, convinto dal fratello, mette a disposizione di un gruppo di liceali del Massimo D’Azeglio la loro officina, per farne la prima, storica sede sociale juventina e venendo a quel punto acclamato Presidente della Società. In realtà, il calcio non lo appassiona moltissimo, non tirerà in tutta la sua vita un solo calcio al pallone: infatti dopo solo un anno passa le consegne di Presidente al fratello, più appassionato e trascinatore di lui. Con altri due soci fonda la Taurinia, fabbrica d’automobili di cui è al tempo stesso comproprietario, progettista, collaudatore e corridore. Intanto si sposa con Maria Morgari, figlia di un noto pittore torinese. Diventa successivamente progettista alla SPA, altra industria automobilistica cittadina. Si spegne serenamente a 83 anni nella sua abitazione a Torino.

(Testi e ricerca di Giovanni Arbuffi/Pianezza -To)

Location
Get QR code