Protagonisti del calcio parte 5 - Alessandro COLLINO

Sepoltura, Biografia e immagini

Ubicazione: Ampliazione 5, arcata 253, tomba di famiglia Collino

Nato a Torino il 20 febbraio 1892 - Morto a Lonigo (TV) il 15 dicembre 1918

Appartenente a una famiglia di dirigenti industriali e militari di carriera, Sandro è quello tra i suoi parenti ad intraprendere l’attività di giocatore con maggiore successo. Figlio del cavalier Giovanni, fratello primogenito di Giuseppe e Mario e cugino di Luigi, esordisce nella Juventus nel 1909, giocando la sua prima gara tra le mura amiche contro l’Ausonia Milano, segnando anche uno dei 6 gol con cui i bianconeri batterono i milanesi. Da giocatore totalizza 21 presenze e 5 reti. Continua la carriera fino allo scoppio della prima guerra mondiale, quindi abbandona l’attività per ricoprire cariche dirigenziali. Per pochissimo tempo, però: parte infatti per la Grande Guerra come Tenente nelle autobatterie, combatte nelle linee nemiche per ben 41 mesi. Una volta rientrato al corpo, al termine del conflitto, rimane vittima di una malattia che non lo fa più tornare a Torino. Il dottore in legge Alessandro Collino spira nel Vicentino dove viene sepolto, per essere poi traslato nella tomba di famiglia solo due anni dopo.

(Testi e ricera di Giovanni Arbuffi/Pianezza-To)

Location
Get QR code